Vendita Milan, ultimatum a Berlusconi dei soci arabi di Bee Taechaubol. A pranzo l’incontro

MILANO – Con l’ultimatum degli emissari arabi della banca di Abu Dhabi ADS Securities, la trattativa tra Berlusconi e il broker thailandese Bee Taechaubol per l’acquisto del Milan è entrata nelle ore decisive, dopo il rinvio del programmato vertice di ieri sera ad Arcore e l’annuncio di un nuovo incontro oggi a pranzo.

I garanti della cordata thai e dell’investimento di 500 milioni di euro per il 51% delle azioni del club non sono disposti ad aspettare oltre le 14. L’ultimatum nasce dalla convinzione che Berlusconi abbia ricevuto tutte le garanzie economiche che chiedeva e che Fininvest le abbia approvate, avallando l’operazione. Marina Berlusconi e Fedele Confalonieri (“Il futuro del Milan? Lasciamo stare, piangiamo va…” ha detto il presidente di Mediaset arrivando alla cerimonia di inaugurazione di Expo) avrebbero dato appunto il loro parere favorevole.
Il ritardo nell’ok da parte del proprietario nascerebbe dai contrasti sul futuro assetto dirigenziale del club e in particolare dai ruoli dei due attuali amministratori delegati (Adriano Galliani alla parte sportiva e Barbara Berlusconi a quella commerciale).

Galliani non vorrebbe chiudere la sua avventura di 29 anni al vertice del Milan col fallimento della stagione in corso e avrebbe il timore, con l’avvento di nuovi soci, di essere relegato a una posizione marginale. Avrebbe per questo chiesto a Berlusconi di non passare la mano. Il proprietario ha a sua volta rivelato i propri dubbi. “Non voglio lasciare da perdente”.

Nel frattempo, però, si attendono segnali dalla cordata alternativa, quella cinese: per il momento non sono ancora arrivati. In caso di ulteriore stallo, la vendita del Milan potrebbe saltare o slittare, obbligando la holding della famiglia Berlusconi a un nuovo e imprevisto massiccio investimento nel calcio, col Milan gravato da oltre 250 milioni di debiti con le banche e col deficit di quasi 92 milioni nel bilancio 2014 appena approvato martedì scorso.

milan ac

serie A
Protagonisti:
bee taechaubol
Silvio Berlusconi
adriano galliani
Barbara Berlusconi
Fonte: Repubblica

Commenti