Inter, Mancini è sicuro: “Con il Chievo decisiva per l’Europa”

MILANO – Con cinque turni ancora da giocare il possibile futuro europeo dell’Inter potrebbe passare dal match di domani contro il Chievo. Ne è convinto Roberto Mancini, che punta molto su questo match in quell’ottica anche se non nasconde le insidie. “La partita con il Chievo è delicata, perchè è una squadra in forma, sta bene, sarà una gara molto dura. è importante, veniamo da due vittorie, sicuramente questa settimana sapremo se avremo possibilità di Europa. Dopo il Chievo avremo ancora partite difficili. Tutto, forse molto dipenderà da domani. Credo che sarà un finale molto bello. Tutte le squadre possono giocarsela per l’Europa, anche se il Napoli ha un calendario non complicato. Può pensare al terzo posto, le altre sono tutte in corsa”.

SQUADRA STA BENE – Mancini pensa alla formazione da schierare e analizza il momento di alcuni singoli. “Sono molto felice che Podolski abbia fatto gol, era stato molto sfortunato anche se si era sempre allenato bene. Domani mattina decidiamo su Brozovic, Shaqiri sta meglio. Non abbiamo grandi problemi di scelte in questo momento. Vidic è cresciuto di condizione, nessuno può permettersi di allenarsi di meno. Lui si è sempre allenato benissimo, Zanetti è l’emblema di questo. In questo mese e mezzo ha fatto benissimo. Domani potrebbe giocare”.

serie A

Inter
Protagonisti:
Roberto Mancini
Fonte: Repubblica

Commenti