Torino, Ventura: ”Errore di Padelli decisivo”

TORINO – Giampiero Ventura, tecnico granata sconfitto con il suo Torino all’Olimpico da un ottimo Empoli, inizia dall’incredibile autogol di Padelli l’analisi del ko di oggi.

“AUTOGOL CHE UCCIDEREBBE UN TORO” – “Non mi era mai capitato un infortunio del genere – dice Ventura ai microfoni di Sky Sport 24 -. Dispiace per Padelli che finora aveva fatto cose buone, ma nel calcio solo chi gioca sbaglia. Per non sbagliare non bisogna giocare mai. Ma l’errore ha inciso, è una situazione che ucciderebbe un toro, per noi l’espressione è perfetta. Se non ci fosse stato quell’episodio sarebbe stata una partita diversa. Loro comunque stavano meglio sotto il punto di vista fisico, andavano più di noi, ma in stagione abbiamo giocato quindici partite in più. Il risultato va accettato, anche se vincendo avremmo agganciato il sesto posto”.

“COL GENOA UNO SPAREGGIO” – “Adesso dobbiamo pensare alle prossime quattro partite, in casa contro Chievo e Cesena e fuori contro Genoa e Milan – aggiunge il tecnico granata -. Quella contro il Genoa sarà un vero e proprio spareggio, poi secondo me basteranno tre vittorie e un pareggio per finire in Europa. Sarebbe bello comunque finire in questa dimensione”.

Torino calcio

empoli calcio
serie A
Protagonisti:
giampiero ventura
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 218 volte