Corsa Champions: è ancora tutto aperto. Importanti novità contro il Parma

Cagliari-Napoli Strinic

Riparte la corsa Champions, e stavolta sul cammino del Napoli, c’è il Parma dell’ex Donadoni, ormai aritmeticamente retrocesso. Come scrive Il Mattino, i tre punti sono d’obbligo alla luce del difficile impegno della Lazio in casa contro l’Inter, e della sconfitta dei giallorossi ieri a Milano,  soprattutto considerato il valore dell’avversario, che però non va assolutamente sottovalutato. Le imprese dei ducali ormai avviati verso la B, sono sotto gli occhi di tutti, ed un colpo di coda non è da escludere. Per questo motivo c’è da stare attenti e concentrati, ma allo stesso tempo, quella di Parma, è una delle ultime occasioni per far rifiatare i big e fare un po di turnover, in vista della semifinale di ritorno di Europa League, e delle sfide decisive di fine stagione.
A questo proposito, dovrebbero rifiatare gli stakanovisti Higuain e Callejon in attacco, mentre in difesa gli esterni Maggio e Ghoulam e il centrale Britos, potrebbero riposare. Benitez quindi dovrebbe rilanciare Duvan Zapata dal primo minuto, con alle sue spalle Mertens, Hamsik e Gabbiadini. Gli esterni di difesa stavolta saranno con ogni probabilità Henrique e Strinic, mentre al centro del reparto arretrato, si dovrebbe rivedere Koulibaly. Quello di Parma è uno snodo cruciale. E’ l’occasione per ritrovare i tre punti in trasferta e riprendere il cammino verso la Champions. Per acquisire fiducia in vista dell’impegno di Kiev e per sfruttare al massimo il turno sulla carta favorevole, alla luce delle due partite finali contro Juve e Lazio.

Commenti

Questo articolo è stato letto 371 volte