Gianfranco Lucariello: “Il Napoli oggi è una squadra che ha un DNA debole”

lucarielloA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Gianfranco Lucariello, giornalista

Ieri ho contato sei calciatori del Napoli al di sotto delle loro potenzialità. Il portiere ha le sue colpe, avrei schierato subito Hamsik. Non vorrei che Benitez si sia arreso alla piazza che voleva Gabbiadini in campo.

La società deve essere al primo posto per la crescita, ci vuole un grande personaggio che sappia mantenere lo spogliatoio. Il Napoli oggi è una squadra che ha un DNA debole”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti