Higuain, il futuro è azzurro: ”Non lascerà Napoli”

NAPOLI – Il Napoli e Gonzalo Higuain, il matrimonio potrebbe continuare a prescindere dalla qualificazione in Champions League. L’intenzione di De Laurentiis è chiara: trattenere il bomber argentino in azzurro anche per la prossima stagione. Conferme arrivano anche da Jorge Higuain, il padre dell’attaccante del Napoli, che è intervenuto nel corso di una trasmissione radiofonica argentina, ‘El Crack Deportivo’. Il futuro di suo figlio ovviamente tiene banco. “Tante squadre lo vogliono – ha spiegato il ‘Pipa’, ex difensore di San Lorenzo, Boca Juniors e River Plate – ma Gonzalo ha ancora tre anni di contratto con il Napoli e non credo si muoverà da lì”. Parole che coincidono con la volontà della società che non intende privarsi del suo attaccante più importante. Smentite arrivano anche dal presidente dell’Atletico Madrid, Enrique Cerezo: “Non ci sono novità né per quanto riguarda Higuain, né per Callejon – ha spiegato il numero uno dei colchoneros a radio Crc – sono due ottimi giocatori e a me piacciono tutti i top, ma sono sincero, concretamente non c’è nulla”.

L’obiettivo, dunque, è concentrarsi unicamente sulle ultime due partite. Il momento di Higuain non è dei migliori: i tifosi lo hanno criticato per gli errori commessi nella semifinale di Europa League contro il Dnipro. Contro il Cesena, il suo ingresso in campo è stato accompagnato da qualche fischio, anziché dal solito coro unanime di applausi. Ieri ha ricevuto il sostegno di un gruppo di appassionati che lo hanno incoraggiato con uno striscione esposto al centro tecnico di Castel Volturno. ‘Io sto con Gonzalo’. Higuain non ha gradito neanche la multa del Giudice Sportivo (10mila euro) per il battibecco con Mirante, al termine di Parma-Napoli. “Sono cose di campo e finiscono lì  –  ha spiegato Jorge Higuain  –  le multe ai giocatori sono delle rapine senza maschera. Sono fuori luogo e non le capisco. Purtroppo spesso a decidere sono persone sedute dietro una scrivania che capiscono poco”.

ssc napoli

serie A
Protagonisti:
gonzalo higuain
Fonte: Repubblica

Commenti