Parma, niente da fare. Deserta anche l’ultima asta

Il giocatori del Parma salutano i tifosi dopo l’utlima partita in serie A al Tardini (Foto Getty)

Nessuna offerta per la quinta e ultima asta (6,3 milioni di euro). Adesso i curatori si confronteranno con il Comitato dei Creditori e con il Giudice Delegato per decidere sul futuro dell’azienda sportiva e per la prosecuzione dell’esercizio provvisorio

Nuova fumata nera per il futuro del Parma. Anche oggi nessuna offerta vincolante per l’acquisto è stata consegnata al notaio Giulio Almansi. L’appuntamento di questa mattina, con base d’asta di 6,3 milioni di euro circa, era l’ultimo fissato nel programma per la vendita del club calcistico emiliano.
A questo punto i curatori si confronteranno con il Comitato dei creditori e con il giudice delegato per decidere il futuro e per proseguire l’esercizio provvisorio.
Proprio ieri il Sindaco di Parma, Pizzarotti, aveva lanciato un appello in vista dell’asta, nella speranza di poter vedere ancora la squadra nel calcio professionistico.

Fonte: SkySport

Commenti