Schena (ag. Duvan): “Lo scarso minutaggio di Zapata è sembrato un insulto, è incredibile Benitez al Real. Al nuovo tecnico chiederemo risposte”

Napoli-Atalanta Duvan ZapataA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fernando Schena, procuratore tra gli altri di Duvan Zapata 

“Il campionato del Napoli? Sono triste e deluso come tutti i tifosi napoletani perché ci aspettavamo di più. Il Napoli ha avuto diverse occasioni per centrare la Champions e conquistare il secondo o anche il terzo posto, di opportunità ne ha avute fino all’ultima giornata contro la Lazio.La stagione di Duvan? Non sono contento io e non è contento nemmeno il mio assistito. Certo, decide sempre l’allenatore chi schierare, ma è molto strano quello che è accaduto. Anche nell’ultima partita di campionato, contro la Lazio, serviva un attaccante in più, un uomo decisivo in area di rigore, ma non si è dato spazio a Duvan togliendo un difensore. Mi è sembrato come un insulto e non ci spieghiamo il perché dell’andamento di questa stagione. Duvan si è allenato molto, il club era contento del suo andamento, ma il minutaggio è stato davvero scarso.Il futuro di Duvan? Il calcio è imprevedibile e risulta davvero incredibile il passaggio di Rafa Benitez al Real Madrid, soprattutto dopo l’ultima stagione al Napoli. Per ciò che concerne il futuro di Duvan, bisognerà aspettare perché non abbiamo le idee chiare su nulla: il Napoli non sa chi sarà il prossimo allenatore, non conosciamo nemmeno il nome del direttore sportivo per cui prima di prendere qualsiasi decisione aspetteremo di capire chi siederà sulla panchina azzurra. Duvan ha mostrato ciò che sa fare, vuole giocare, ma per nostra sfortuna, è sembrato che nell’ultima stagione non ci fosse proprio spazio per il mio assistito. Adesso, c’è da capire se il prossimo tecnico vorrà puntare su Duvan e nel caso contrario, guarderemo altrove anche perché il calciatore ha moltissime offerte. Se fosse rimasto Benitez, di certo non sarebbe rimasto Duvan.Per noi è imprescindibile migliorare dal punto di vista economico e dal punto di vista sportivo perché con le condizioni che ci sono adesso e mi riferisco alla mancata possibilità per Duvan di mettere in mostra il suo potenziale, non andremo avanti col Napoli. Prima che cominci il ritiro, avremo le idee chiare: annunciato il prossimo allenatore, pretenderemo delle risposte subito. Ci sono diverse offerte per Duvan, ma di ufficiale al Napoli non è arrivato nulla e la decisione va presa in concomitanza con la dirigenza. La cosa importante è che ci siano delle condizioni migliori.Voglio chiarire una cosa: Duvan Zapata sta molto bene a Napoli, con la città ed i tifosi ed anche la famiglia è felice. Però, ci sembra strano che un calciatore come Duvan che nonostante lo scarso minutaggio ha segnato 15 gol in due anni non trovi spazio. È giusto che Duvan giochi anche perché parliamo di una attaccante richiesto in Italia, in Spagna, in Grecia, in Olanda ed è difficile accettare che nel campionato italiano non trovi spazio”.

Questo comunicato ci è stato inviato da crc. decliniamo ogni responsabilità sul contenuto dello stesso

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!