Premium, Sabatini sicuro: “L’arrivo di Perotti implica la partenza di qualche pezzo pregiato. Sulla comunicazione del Napoli dico…”

sandro.sabatini.primo.piano.356x237

A Radio Crc, nel corso di Si gonfia la rete, è intervenuto Sandro Sabatini, giornalista Premium sport: Perotti a me piace, l’ho visto giocare tante volte, è un numero 10 argentino, è davvero forte. Non mi fossilizzerei sul 4-3-3 perchè Perotti e Insigne hanno le capacità per esprimersi anche meglio se lasciati liberi in mezzo al campo. L’arrivo di Perotti implica la partenza di uno tra quei pezzi pregiati che tanto pregiati non son più .
L’Inter sembra interessato a Mertens ma l’Inter è interessato un po’ a tutti.
Callejon ha la testa a Madrid, una buona soluzione con un bonifico da 20mln rinfrescherebbe la testa a tutti quanti. Ghoulam a me piace, penso che sia stato abbastanza sottovalutato dallo stesso Benitez, ma a immaginare Ghoulam in uno squadrone come il Chelsea faccio fatica, a Napoli è titolare e merita ma nel PSG non lo so.
Sarri stima tantissimo Sepe, Giuntoli stima tantissimo Gabriel, a me sembrano due profili buoni come portieri, non vedo scandaloso il prestito di Sepe alla Fiorentina, farà solo bene l’accumulo di partite. Qualsiasi strategia di comunicazione è comunque vincolata ai risultati e a ciò che De Laurentiis farà trapelare in giro, Sarri sarà lontano dalle critiche fin quando lo stesso De Laurentiis sarà granitico”
.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso.

Commenti