Maradona: “L’ Argentina col Cile non può perdere nemmeno a bocce, facile prendersela con Messi”

maradonaDiego Armando Maradona ha rilasciato un’intervista ad Olè, nel corso della quale ha parlato della sconfitta dell’Argentina contro il Cile in Coppa America ed ha preso le difese di Messi: “Il Cile è stato superiore, più determinato, mentre alcuni giocatori dell’Argentina camminavano. Non mi riferisco a Messi, lui continua ad essere il fenomeno di sempre. L’Argentina non ha attaccato e se sono gli altri ad attaccare te, bisogna avere un piano B. L’Argentina non può perdere neppure a bocce col Cile. È facile prendersela con Messi. Abbiamo il migliore del mondo che fa quattro gol con la Real Sociedad, poi in nazionale tocca palla, voi dite. Però, porca miseria, siete argentini o svedesi? Basta rompere le palle a Messi. Bisogna trattarlo come tutti, giusto criticarlo affinchè migliori, ma non esiste fare un sondaggio per vedere se deve giocare in nazionale oppure no”.

 

fonte – napolimagazine

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!