Juventus, Bonucci tra i big bianconeri: rinnovo fino al 2020

TORINO – Fine della telenovela: Leonardo Bonucci ha rinnovato il suo contratto con la Juventus fino al 2020, quando avrà 33 anni, con stipendio che raddoppia, passando dagli attuali 1,8 milioni a circa 3,5 milioni. L’annuncio verrà dato dal presidente Andrea Agnelli domani, nel corso di una conferenza stampa convocata alle ore 12. Trattamento da big: lo stesso che nel recente passato è stato riservato ai vari Buffon, Chiellini e Marchisio.

A dire il vero la trattativa per il prolungamento dell’accordo con i bianconeri era andata un po’ per le lunghe, tanto che il Bayern Monaco e il Real Madrid avevano sondato la possibilità di acquistare il centrale viterbese. Niente da fare. Allegri non ha voluto rinunciare al giocatore che l’anno scorso, al pari di Pereyra e Marchisio, è stato lo stakanovista della squadra (nonché uno dei giocatori più impiegati di tutta la Serie A), dall’alto delle sue 52 presenze stagionali, 5 in più di capitan Buffon. E’ alto anche il saldo dei gol segnati nel 2014-15 dall’ex Bari, quattro tra campionato e Coppa Italia, mai così tanti in carriera. Reti tra l’atro quasi mai banali: due gol alle romane (mezza girata da tre punti nel 3-2 ai giallorossi e discesa alla Weah nel 2-0 alla Lazio), uno decisivo nel 3-1 contro il Milan e uno nell’incredibile remuntada nella semifinale di ritorno di Coppa Italia in casa della Fiorentina. Nel 2010-11, appena atterrato sul pianeta Juve, era l’anello debole della squadra. Oggi il 28enne Bonucci è una delle colonne portanti della difesa bianconera e azzurra. 
 

serie A

juventus
Protagonisti:
Leonardo Bonucci
Fonte: Repubblica

Commenti