Juventus rientrata a Torino con la Supercoppa. Mercato: si chiude per Siqueira

TORINO – La Juventus è atterrata questa mattina all’aeroporto Caselle di Torino, dopo aver conquistato la Supercoppa italiana a Shanghai. Massimiliano Allegri ha concesso una breve vacanza alla squadra: i giocatori potranno così godere di tre giorni di riposo da trascorrere in relax: alcuni giocatori hanno approfittato dello scalo a Parigi del lungo volo di rientro dalla Cina (i tre francesi Pogba, Coman ed Evra ma anche altri come Bonucci e Buffon). La ripresa dei lavori è fissata per giovedì 13 agosto, in mattinata: il calendario prevede ancora la tradizionale amichevole in famiglia di Villar Perosa prima dell’esordio in campionato con l’Udinese il 23 agosto.

Non si ferma invece l’attività della società, impegnata a cercare di chiudere gli ultimi colpi per rinforzare la fascia sinistra e il centrocampo, che dopo Khedira (fermo per due mesi), rischia di perdere a lungo anche Asamoah (ancora sofferente per il problema al ginocchio): in dirittura di arrivo quello di Siqueira, l’accordo con l’Atletico già c’è ed è fissato a un milione subito e altri otto per il riscatto obbligatorio. Resta difficile la pista Draxler: l’offerta di 15 milioni più bonus è già stata rifiutata dallo Schalke ma Marotta non vuole muoversi da quella cifra. L’ad però continua a tenere alta l’attenzione su Goetze, anche se la pista Cuadrado continua a essere la più praticabile.

serie A

juventus
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti