Juventus, Marotta sta per mollare la pista Draxler. Sale Cuadrado, spunta Kurzawa

TORINO – Borsino dei fantasisti in orbita bianconera a 20 giorni dalla chiusura del mercato: scende Draxler, resiste Goetze, sale Cuadrado. La Juventus sta realmente pensando di ritirarsi dalla corsa al tedesco dello Schalke 04. La parte fissa della proposta economica può salire da 15 a 18 milioni, senza però sforare il tetto dei 23-25 milioni complessivi (bonus compresi). I tedeschi, per voce del gm Heldt, hanno ribadito la necessità di “un’offerta astronomica” non inferiore ai 30 milioni. Troppi per un giocatore reduce da due gravi infortuni ai tendini: Allegri, il primo fan di Draxler in corso Galfer, se ne farà una ragione. Idem il 21enne soprannominato “Super Bubi”, che poche ore fa ha pubblicato su Facebook una sua foto in maglia Schalke: “Pochi giorni all’inizio della stagione. Noi siamo pronti! Anche tu?”.

Restano stabili le quotazioni di Goetze. La Juve è ferma alla proposta di prestito con ricco riscatto obbligatorio. La trattativa con il Bayern Monaco potrebbe sbloccarsi se sul piatto finisse Coman, sponsorizzato dall’ex bianconero Vidal: “Kinglsely non è soltanto giovane, ma è un giocatore dotato di qualità e velocità  –  ha detto Re Arturo a Sport Bild -. Coman può crescere molto. Dovrebbe seguirmi al Bayern, il suo innesto sarebbe di grande sostegno per la squadra”. A Torino sembrano però decisi a trattenere il francese classe 1996.

Salgono invece le possibilità di vedere in bianconero Cuadrado, il cui nome non è mai passato di moda. Il colombiano è sempre più ai margini delle scelte di Mourinho. Marotta è pronto a riallacciare i contatti con il Chelsea per riportare l’ex viola in Italia con la formula del prestito. Da Londra, però, spingono per la cessione a titolo definitivo oppure per il noleggio con obbligo di riscatto.

A proposito di scontenti dei Blues, ieri i giornali inglesi hanno posizionato Ramires in quota Juve, ma dalla sede bianconera sono arrivate soltanto smentite. Confermato, invece, l’interesse dei vicecampioni d’Europa per Donsah, il centrocampista del Cagliari corteggiato anche da Bologna e Fiorentina. “In pole ci sono sicuramente i bianconeri  –  ha rivelato l’agente Oliver Arthur a Firenzeviola. it -, con i quali abbiamo contatti ormai da mesi”. In mancanza del suo connazionale Asamoah, ai box (almeno) fino a settembre, il 19enne ghanese Donsah andrebbe a puntellare un reparto orfano per i prossimi due mesi di Khedira, che oggi si twitta “sulla strada del recupero”, ringraziando “la Juventus per il grande supporto e Pogba per avermi reso disponibile il numero 6”.

E’ tutto praticamente fatto, infine, per Siqueira: all’Atletico Madrid 1 milione per l’affitto più 8 per il riscatto obbligatorio, all’esterno sinistro brasiliano un quadriennale intorno ai 2,5 milioni. Dopo l’ok dei Colchoneros, Marotta ha ottenuto anche il via libera del giocatore, che ha preferito i bianconeri al Psg. Sistemati gli ultimi dettagli, tra 24 ore l’affare dovrebbe dunque andare in porto.

Juventus, Marotta sta per mollare la pista Draxler. Sale Cuadrado, spunta Kurzawa

Layvin Kurzawa

Prima, però, la Juventus tenterà un ultimo affondo per un altro cursore mancino affrontato nell’ultima Champions League, il 22enne Kurzawa, valutato non meno di 20 milioni dal Monaco. Un sogno probabilmente destinato a rimanere tale, così come il brasiliano del Porto Alex Sandro, sempre più vicino al Manchester City.
 

serie A

juventus
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti