E’ nata la nuova serie B, subito derby: alla prima c’è Salernitana-Avellino

A Pescara si è alzato il sipario  sulla nuova stagione di Serie B, con il sorteggio del calendario. Non  essendo ancora conclusi i processi al calcioscommesse, Catania e Teramo (e le eventuali squadre riammesse al loro posto, ovvero Entella e Ascoli) non compaiono, ma sono sostituite da una X e una Y.
 
Il campionato cadetto partirà nel week-end del 5 e 6 settembre, con due settimane di ritardo rispetto a quanto previsto proprio per permettere lo svolgimento dei processi. Questa la prima giornata di Serie B: Bari-Spezia, Cagliari-Crotone, Cesena-Brescia, Livorno-Pescara, Modena-Vicenza, Novara-Latina, Perugia-Como, Vercelli-Lanciano, Salernitana-Avellino, Trapani-Ternana, Y-X.

Le parole di Abodi – Il presidente della Lega ha parlato di quella che dovrà essere la nuova stagione della serie B: “L’emozione è un sentimento che voglio esternare anche questa sera a Pescara per questa giornata importante che segna l’inizio della stagione anche se hanno cercato di rovinare il nostro calcio”. “Ricominciamo – ha aggiunto – con emozione e determinazione più forti di prima e in questa occasione voglio ringraziare le società tutte, alla vigilia di un campionato credibile e affascinante”. Ringraziando il giovane Simone Farina, tornato in Italia dopo l’esperienza in Inghilterra, il presidente Abodi ha poi aggiunto: “Questo è il calcio che amiamo davvero e non possiamo accettare che qualcuno possa rovinarlo”.

Le novità – Nel corso dell’ufficializzazione del calendario della serie B il presidente della Lega Andrea Abodi ha parlato di alcune delle novità che ci saranno nella stagione 2015-2016. Una delle piu’ interessanti sarà quella di un posticipo che si giocherà di domenica alle 17.30. Altra novità, quella dei sei turni infrasettimanali a causa del ritardato inizio della stagione. Nei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio non si giocherà in notturna ad eccezione del turno infrasettimanale di fine dicembre. Altra novità riguarda la finalissima play-off promozione con tempi supplementari ed eventuali rigori solo però se le due squadre arrivano a pari punti nella stagione regolare e con la stessa differenza reti nei due scontri diretti dei play-off.
 

Fonte: SkySport

Commenti