Napoli, accelerazione per Lemina. Soriano e Vecino più lontani

NAPOLI – Altra giornata interlocutoria per il Napoli in ottima mercato. Cristiano Giuntoli continua a lavorare soprattutto per piazzare gli elementi in esubero (De Guzman, in orbita Sunderland, e Zuniga prima di tutti) ed ingaggiare gli uomini giusti (almeno un difensore centrale ed un centrocampista). Giovedì il ds azzurro ha in programma un incontro con il Marsiglia per parlare del 22enne centrocampista Mario Lemina. Sarà in ogni caso necessario battere la concorrenza della Juventus che pure ha messo gli occhi sul giovane francese. Oggi dell’ argomento ha parlato anche il nuovo allenatore dei francesi, Michel. ”Il futuro di Lemina? – ha detto in conferenza stampa – Va chiesto ai dirigenti, io posso solo dire se giocherà o meno la prossima gara”.

PER VECINO E SORIANO E’ DURA – Per il centrocampo piace anche Matias Vecino, in forza attualmente alla Fiorentina che sarebbe però contraria a privarsi del giocatore e che potrebbe cedere soltanto in presenza di un’offerta irrinunciabile che la società partenopea non sembra intenzionata ad avanzare. Sempre in tema di acquisti il Napoli non ha smesso di pensare a Roberto Soriano ed ha offerto alla Sampdoria 12 milioni di euro oltre al cartellino di Zuniga. Zenga, però, non mostra alcun interesse per il colombiano e dunque la trattativa non sembra trovare sbocchi, anche perché Soriano avrebbe chiaramente detto di preferire eventualmente il Milan, dove ritroverebbe il suo stimatissimo ex allenatore Mihajlovic. In tema di cessioni sembra svanita, invece, l’ipotesi di cessione di Koulibaly. Il Napoli se ne priverebbe solo per 15 milioni di euro, ma una simile proposta non è arrivata da alcuna società.

ssc napoli

serie A
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti