Antonio Romei (Legale di Massimo Ferrero): “Soriano-Napoli? Ieri all’hotel Gallia c’era solo Giuntoli che non può firmare i contratti, De Laurentiis e Chiavelli non c’erano”

SorianoSampBisA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonio Romei, legale del presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero

“Siamo felici che Soriano sia ancora un giocatore della Sampdoria, è per noi un patrimonio importante. Soriano non è mai stato un tesserato del Napoli perché non sono arrivati i documenti in Lega.

Ieri noi della Sampdoria eravamo tutti all’hotel Gallia mentre del Napoli c’era solo Giuntoli che non può firmare i contratti, De Laurentiis e Chiavelli che hanno potere di firma non c’erano. L’assenso definitivo all’operazione Soriano l’ha dato intorno alle 22.00. C’è da dire che al giorno d’oggi la presenza fisica delle parti, grazie agli strumenti digitali è irrilevante, l’operazione è stata complessa in quanto ci sono stati dei diritti di immagine che hanno rallentato il tutto, ma ripeto, intorno alle 22.00 è arrivato l’assenso del calciatore e limati gli ultimi dettagli, la passa passa alla società che compra per cui dovete chiedere al Napoli cosa è accaduto.

Generalmente, in un’operazione semplice, la società che vende ci mette pochi munti a depositare il contratto, ma l’operazione Soriano non è stata così semplice, tra l’altro il calciatore era a Coverciano e questo ha rallentato tutto. Alla Lega nella giornata di ieri non è mai stato inviato nulla anche perché la firma della Sampdoria nelle trattative è l’ultima ed essendo trascorse le 23.00, eravamo già fuori tempo.

Tra Sampdoria e Napoli non è stato firmato nulla, il mercato di gennaio è altra cosa, adesso pensiamo al campionato. Soriano è un calciatore della Sampdoria e resterà con noi, il Napoli non esiste più. La Sampdoria ha accettato di vendere Soriano il 31 agosto, magari a gennaio non sarà così anche perché dobbiamo tutelare il ragazzo.

Non so se Ferrero e De Laurentiis si sono sentiti dopo le 23.00, eravamo tutti abbastanza stanchi.

Il calcio è fatto un po’ così, nella casistica ci sono contratti buttati sulla porta per cui parliamo di eventi che possono capitare. Per quanto ci riguarda siamo felici di avere Soriano in squadra e siamo certi che ci farà vincere tante partite”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso
Commenti

Questo articolo è stato letto 1097 volte