Toni Iavarone: “C’è una sorta di disaffezione attorno al Napoli, lo dicono i numeri, gli abbonati e i presenti al San Paolo”

toni iavaroneA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Toni Iavarone, giornalista

“Il Napoli si è beffato da solo in questo finale di mercato perché è complicato trattare col club azzurro visti i tempi. Il Napoli non può collezionare figurine, deve rinforzare i reparti carenti, ci sarebbe bisogno di un centrale di difesa rapido, uno come Astori che inspiegabilmente abbiamo perso.

C’è una sorta di disaffezione attorno al Napoli e non lo dico io, ma i numeri, gli abbonati e i presenti al San Paolo. La squadra si affaccia ad una stagione difficile e ci sarebbe stato bisogno di una iniezione di fiducia, con strategie di mercato diverse.

Al mercato del Napoli darei sei e mezzo, conoscendo le strategie del club. C’è bisogno innanzitutto di idee, di organizzazione e di strutturare la società”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti