Inter, Icardi pronto per il derby. Mancini vara il tridente

MILANO – Mancano cinque giorni al derby di Milano. L’Inter tornata oggi ad allenarsi, domenica sera a San Siro, si presenterà a punteggio pieno, ma con un nodo da sciogliere. Sarà, infatti, contro il Milan che i nerazzurri avranno la consapevolezza se quanto dimostrato nelle prime due giornate di campionato contro l’Atalanta e il Carpi è reale o meno. Roberto Mancini dovrebbe proporre per la prima volta il 4-3-3 con Medel, Melo e Kondogbia a centrocampo, in attacco il tridente formato da Jovetic, Icardi e Perisic. Il più atteso, nuovi acquisti a parte, è Icardi in campo solo un quarto d’ora contro l’Atalanta a causa di un risentimento muscolare alla coscia. Il sudamericano – mai a segno nella stracittadina – è tornato ad allenarsi in parte col gruppo, ma le sue condizioni saranno valutate quotidianamente e solo alla vigilia il tecnico deciderà se utilizzare l’argentino o meno.

INCONGNITA DIFESA – La sfida contro la squadra di Sinisa Mihajlovic servirà anche a testare la solidità della coppia centrale Miranda-Murillo. I due sudamericani fino ad oggi dimostrato di reggere, ma la gara contro il Carpi ha messo in luce qualche incertezza. Miranda con un intervento da dietro ha rischiato di essere espulso, mentre Murillo ha rischiato di farsi fischiare un rigore.

LJAJIC, DERBY? SONO PRONTO – Degli 11 avversari che il Milan si troverà di fronte non dovrebbe esserci il neo acquisto Adem Ljajic. L’ex Roma dovrebbe subentrare a gara in corso. “Ora abbiamo il derby. Ho parlato tante volte con Stankovic quando giocava. Anche Maicon mi hanno parlato tante volte di questa gara, è una partita importante e io non vedo l’ora di scendere in campo, se il mister mi darà l’opportunità”, dice Ljajic a Inter Channel. L’attaccante poi racconta il suo trasferimento in nerazzurro. “E’ successo tutto nell’ultimo giorno di mercato quando stavo con la mia nazionale a Belgrado, questo è il mio primo giorno a Milano: è qualcosa di importante per me. Quel giorno ho parlato con il mister, mi ha spiegato tutto e gli ho detto subito che non volevo venire qui, alla fine è andato tutto bene. Sono contento di essere qui”.

Inter

serie A
Protagonisti:
mauro icardi
Fonte: Repubblica

Commenti