Sarri: “Vittoria che dimostra che siamo una squadra in crescita”

SarriMilan

Sarri ai microfoni di Sky ha commentato la netta vittoria contro il Milan : “Siamo passati dalla retrocessione al triplete in 20 giorni (ride, ndr) Questa vittoria ci dà conferma che siamo una squadra in crescita: è una vittoria che vale tre punti, ci godiamo la serata e poi dopo la sosta si riparte contro la Fiorentina. Ora la realtà dice che siamo 7-8 in classifica. 
Higuain felice? La soddisfazione di aver vinto 4-0 c’era da parte di tutti: sapevamo che era una partita importante per entrambe le squadre. All’inizio avevo visto una squadra triste, che ora riesce anche a divertirsi tanto in campo.
Napoli squadra per 90 minuti? Si, c’è una crescita generale: le ultime partite mi lasciano ben sperare, soprattutto dopo aver cambiato 7/11 in Europa League mi incoraggia molto.
Sono un allenatore particolare: sono molto da campo e poco da altre cose. Per quanto riguarda il gruppo, non ho mai avuto dubbi: sin dal primo giorno questi giocatori mi hanno seguito. Poi Napoli ha un contorno importante, numeroso e se i risultati tardano si può essere etichettati come un allenatore non da Napoli, questo può certamente capitare.
Allan? Mi stupisce che prima non facesse gol, perchè ha ottimi tempi di inserimenti: noi con questo modulo ci stiamo lavorando anche da poco tempo, ma lui fa veramente degli ottimi movimenti.
E’ più importante sapere di calcio o sapere di uomini? Bisogna sapere di entrambe le cose per essere credibile: per fare un allenatore a questo livello non deve mancare in nessuna di queste componenti.
Maggio? Hysaj ha più propensione difensiva, anche se Christian ha giocato giovedì e troverà il suo spazio. Valdifiori non l’ho portato io a Napoli, però sono contento che ci sia: Jorginho in questo momento sta meglio dal punto di vista fisico e mentale.
Insigne esterno è un ruolo che ha fatto spesso in carriera: col 4-3-1-2 ci abbiamo provato, ma la partita di Brugge ci ha detto che col 4-3-3 si poteva fare bene. Comunque sono convinto che Insigne possa fare bene anche da trequartista.

Commenti