Ira De Laurentiis: basta, faccio saltare Napoli-Fiorentina

DeLaurentiis

Di prima mattina il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, contrariato per l’ennesimo rinvio sul caso stadio in consiglio comunale, ha avvertito con un giro informale di telefonate – anche alla segreteria del presidente del Consiglio Matteo Renzi (tra l’altro dichiaratamente fan della Fiorentina) – e alle autorità istituzionali napoletane, che non intende far svolgere la partita Napoli-Fiorentina prevista per le ore quindici di domenica allo stadio San Paolo.

Una provocazione forte che arriva al termine di un lungo iter  senza sbocchi che riguarda l’intera pratica del San Paolo (dalla convenzione ponte alla totale ristrutturazione dell’impianto). L’ufficio stampa non ha diramato alcuna comunicazione ufficiale ma è possibile che nel pomeriggio De Laurentiis, atteso all’Università Federico II, per un incontro con gli studenti, possa chiarire il suo utlimatum. A riferirlo è l’edizione on line de La Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 699 volte