Fabio Viviani: “E’ un piacere veder giocare il Napoli, ma il Palermo è difficile da affrontare. Facciamo tutti il tifo per Sarri”

vivianiA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Fabio Viviani, collaboratore tecnico di Iachini

“Siamo arrivati a Napoli eri pomeriggio, è sempre un piacere tornare in questa città. Tifo Napoli 353 giorni all’anno. Ho passeggiato in città per respirare il clima di grande euforia, ho visto le ultime partite del Napoli e devo dire che è un piacere guardarlo giocare. Stasera ci aspetta un impegno importante.

Conosco la scaramanzia napoletana per cui non dirò quella parola, ma l’obiettivo è possibile vista l’enorme qualità della rosa. Noi, invece, stiamo tornando ad essere una squadra complicata da affrontare, siamo giovani, ma aggrediamo e rendiamo difficile la vita a tutti. Proviamo a proporre la nostra idea di cacio sempre e comunque. Ultimamente la difesa a tre è quella che prediligiamo, ma siamo allenati per cambiare anche a partita in corso.

Higuain è straordinario, non ha punti deboli: è forte di testa, fisicamente, è veloce e tecnico e queste caratteristiche sono tipiche di un calciatore di livello mondiale.

Struna? Ha le caratteristiche fisiche adatte per la serie A ed è molto rapido. Ovviamente sta disputando il primo anno nella massima serie per cui può migliorare, ma in futuro certamente giocherà in una squadra di alto livello.

Il Napoli ha molte frecce al proprio arco: l’evoluzione dell’organizzazione del gioco di Sarri è l’aspetto che più mi ha sorpreso. Ora, con il 4-3-3 la squadra mi pare si esprima al meglio in ogni interprete. Non sono sorpreso dal lavoro di Sarri, è un tecnico preparato, che sa porsi in modo corretto.

Facciamo un po’ tutti il tifo per Sarri perché sta dimostrando che avere un pedigree di un certo tipo non è fondamentale. Chi guarda il Napoli si innamora dei gol e dei singoli, ma a guardar bene giocare la squadra, ci si rende conto che tutto il gruppo partecipa alla manovra e non è cosa da poco”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso
Commenti