Gaetano Fedele: “Napoli, bisogna restare coi piedi per terra e cercare di risolvere eventuali problemi futuri”

fedeleGAETANO FEDELE, procuratore dei fratelli Cannavaro, è intervenuto a “FUORI GARA”, su Radio Punto Zero, trasmissione radiofonica dedicata al Calcio Napoli, in onda dal lunedì al venerdì, dalle 14.30 alle 16.00, condotta da Michele Sibilla e Fabio Tarantino. Ecco quanto ha affermato: “La sensazione è che il Napoli non ha difficoltà a giocare contro nessuna squadra, ma bisogna anche restare coi piedi per terra e cercare di risolvere eventuali problemi futuri. La rGaeazione di Insigne, ad esempio, non deve più accadere: caro Lorenzo, sei l’emblema e il rappresentante dei napoletani ed atti del genere possono portare a rompere degli equilibri che si stanno creando. Sarri ha dimostrato di avere una grandissima intelligenza nel mettersi in discussione col suo modulo e con la scelta di puntare su Jorginho e non su Valdifiori. Il Sassuolo ha un progetto importante con un ottimo allenatore ed una società seria alle spalle che non smantella la squadra, anzi, la rinforza anno per anno. Fabio Cannavaro sta facendo un percorso molto importante, è stato un calciatore mondiale che ama diverse esperienze per completarsi sempre”.

Commenti