Klose-Napoli, operazione complessa: dettagli e cifre

GiuntoliL’indiscrezione è di quelle importanti, perchè arriva da una fonte autorevole, Sport Bild: il Napoli avrebbe messo gli occhi su Timm Klose, difensore 27enne del Wolfsburg e della Nazionale Svizzera. La situazione dell’ex Norimberga, però, è tutt’altro che semplice. Secondo quanto ricostruito da fonti vicine al calciatore interpellate da AreaNapoli.it, il club tedesco non ha nessuna intenzione di privarsi del suo centrale, sebbene lo utilizzi ormai col contagocce. Peraltro, il contratto di Klose scadrà nel 2017 e ciò non rende facile una cessione in tempi brevi. Diversi i pesi sul piatto della bilancia, mantenere un equilibrio è un’operazione delicata: il Wolfsburg disputa la Champions League, è primo nel suo girone, a quota 6 punti, e non affronta adesso tematiche di mercato; lo stesso calciatore, dal canto suo, sa di dover aspettare il momento giusto (dicembre) per analizzare la sua condizione in un faccia a faccia chiarificatore. Insomma, c’è da pazientare e fare le opportune valutazioni, per non rischiare il passo più lungo della gamba. Gradirebbe restare nella massima competizione europea, ma non disdegnerebbe certo una piazza come Napoli, specie dopo averne apprezzato il calore lo scorso aprile, quando gli uomini di Hecking lasciarono il San Paolo, e l’Europa League, con un 2-2 che valse la semifinale a Higuain e compagni. Sino a fine anno, dicevamo, nessuna pressione, ma poi servirà parlare chiaro: perchè nel 2016 ci sono gli Europei e Klose, che è stato fatto fuori dall’arrivo di Dante, non vuole perderli. Non è una questione economica, dunque (sebbene il suo stipendio non vada oltre il milione, ndr) ma prevalentemente di minutaggio. A proposito di cifre, per prelevarlo servono circa 6 milioni: non meno di quanto pagato due stagioni fa, per intenderci. Quanto alla putativa destinazione, ad oggi si registra l’interesse di una squadra tedesca e di un’inglese, mentre sul Napoli solo voci di corridoio. Trattandosi di un difensore d’esperienza internazionale, forte di testa e bravo ad impostare, le pretendenti non potranno che aumentare. Se ne saprà di più tra una quarantina di giorni, quando l’agente avrà un incontro con la dirigenza per mettere i puntini sulle i. Intanto, da buon manager, ascolta, sonda gli umori del ragazzo e non perde d’occhio ciò che inizia a muoversi sul mercato.

Fonte – areanapoli

Commenti

Questo articolo è stato letto 943 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!