Antonello Perillo: “Sono orgoglioso della prestazione degli azzurri”

PerilloA Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Antonello Perillo, giornalista Rai

Probabilmente il Napoli ieri era un po’ stanco ma squadra che vince non si cambia. Sarri generalmente ripropone sempre gli stessi giocatori come faceva Mazzarri. Il rigore era netto e non è stato dato, sono orgoglioso della prestazione degli azzurri, forse hanno bisogno di tirare un po’ il fiato. Credo che giovedì giocheranno almeno sette, otto riserve.

Allan nella sua carriera non ha mai segnato come sta segnando a Napoli, Sarri sta mettendo tutti i giocatori in condizione di fare del loro meglio. Higuain è un fuoriclasse ed il Napoli in questo momento è dipendente da questo giocatore, sta lottando molto ed è insostituibile come Reina. Gabbiadini è il quinto, sesto attaccante più forte di questo campionato.

Ieri mi è sembrato giusto fa riposare Insigne schierando Mertens, la stagione è lunghissima e spero che Gabbiadini resti in rosa”.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 275 volte