Empoli, Corsi: “Saponara? Ora neanche la Juve può permetterselo!”

Saponarabis

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli rilasciando alcune dichiarazioni:

La vittoria col Palermo? Un grande risultato, che ci aiuterà anche nel prosieguo del cammino e ci farà lavorare meglio anche in ottica Juventus. Se vinciamo li superiamo? Non facciamo questi conti, mia nonna mi diceva sempre che fare i conti senza l’oste è un po’ da sciocchi. Sogniamo di fare risultato, ovvio, ma sappiamo che sarà un’impresa.
Sarri che lascia in panchina Insigne? Voi avete da fare il vostro mestiere, cioè alimentare l’interesse della gente, ma credo sia controproducente alimentare un caso del genere. Seppure ci fosse un problema di gestione, creare un polverone non potrebbe che alimentare eventuali problemi. Cose del genere tolgono alla squadra, sicuramente non danno nulla di più.
Senza tutta questa pressione il Napoli potrebbe avere qualche punto in più a fine anno. Avere tanta gente al seguito è bello, ma quando il tifo diventa pressione, ossessione, allora diventa difficile fare calcio. Magari questa è una mia mentalità da provinciale, ma se a Napoli o Roma si è vinto sempre poco forse un po’ di colpa ce l’ha anche questa situazione.
Saponara? Scherzando, dissi che la Juventus non poteva permetterselo. Se ce l’hanno chiesto? Fino a giugno ci piace scherzare. Parlare di mercato, ora, è un altro limite per gli azzurri: si può destabilizzare il clima!”

Commenti