Sarri, le ‘bestemmie’ e quel compito affidato ai leader dello spogliatoio

Sarri_DMF_8775 Napoli-Juventus 26/9/2015 foto De Martino

Il Napoli si sente competitivo e, dunque, candidato alla vittoria dello scudetto. Se ne parla eccome, da queste parti anche se l’allenatore non vuole che si «bestemmi». L’impressione è che lui ci creda come tutto l’ambiente, squadra compresa, e che questo Napoli sia nato dall’alleanza tra lui e i due leader dello spogliatoio, ovvero, Pepe Reina e Gonzalo Higuain. A loro, l’allenatore ha affidato il compito più importante, perché anche la sua prima volta sulla panchina di una grande possa restare nella storia.

Gazzetta dello Sport

Commenti