Napoli e Sarri, il binomio è destinato a durare a lungo “Ha un rapporto unico con De Laurentiis”

NAPOLI – Il Napoli e Maurizio Sarri, la storia è destinata a durare a lungo. Aurelio De Laurentiis, del resto, è stato chiaro: l’allenatore ha un accordo con opzioni di rinnovo per un totale di cinque anni. Il feeling con il presidente tra l’altro, è di alto livello. Lo dice Alessandro Pellegrini, amico e consulente del tecnico nato a Bagnoli: “Non parlo ovviamente di contratto. Sarri e De Laurentiis hanno un rapporto unico, credo che non ci sarà alcun tipo di problema  –  ha spiegato a radio Kiss Kiss  –  poi riparliamone a fine stagione, allora tireremo le somme”.

Molto forte anche il legame con la piazza. Sarri si è ambientato subito. “Credo che al di là dei meriti di Sarri, a Napoli ci siano tutte le condizioni per fare bene e restare a lungo. Perché dovremmo cercare altro? Saremmo andati a trovare una scarpa non proprio consona al nostro piede, dunque leghiamo a doppio nodo questa”. Pellegrini è convinto che gli azzurri possano ancora migliorare. “Ci sono margini di crescita. La strada intrapresa è quella giusta, bisogna soltanto continuare a lavorare così. Lo staff tecnico è di alto livello: il preparatore Sinatti è un’eccellenza, così come il vice Calzona e Bonomi. Per me Maurizio Sarri è il più bravo allenatore d’Italia, quindi di conseguenza i suoi collaboratori sono altrettanto validi”.

MERTENS IN BELGIO – L’attaccante è sempre nel ritiro della nazionale e si sta sottoponendo alle prime terapie, dopo l’infortunio muscolare che gli è stato riscontrato in ritiro. Il giocatore sarà poi valutato dal Napoli, quando rientrerà a Castel Volturno: si teme uno stop di qualche settimana. Dovrebbe saltare le gare contro Verona e Inter.

RIPRESA DELLA PREPARAZIONE – Il Napoli ha ripreso gli allenamenti nella settimana della sosta: seduta pomeridiana per Sarri che non potrà contare sui nove nazionali che rientreranno a ridosso della trasferta contro l’Hellas Verona.

ssc napoli

serie A
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti