Sampdoria, Ferrero dimentica Mihajlovic: ”Montella è il migliore al mondo”

GENOVA – “A Sinisa voglio molto bene ma gli allenatori sono come le mogli. Lui ha trovato un altro marito e mi ha abbandonato ma sono fortunato perché ora ho Montella, il migliore al mondo”. Con quella che vena ironica che lo contraddistingue, il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ha lanciato una stoccata al suo ex tecnico, Sinisa Mihajlovic, in vista del match di sabato sera a San Siro tra il Milan e i blucerchiati.

“MONTELLA GRANDE MOTIVATORE” – Dunque, dopo l’addio della scorsa estate, Ferrero non nasconde che la ferita è ancora aperta, anche perché la fiamma con il suo successore, Walter Zenga, non è mai scattata, specialmente dopo la clamorosa eliminazione dai preliminari di Europa League. Con Montella, invece, è tutta un’altra storia: “Vincenzo sta sul pezzo  –  aggiunge Ferrero a Sky Sport-, è veramente un grande allenatore, un grande motivatore, l’ho visto parlare con tutti i ragazzi, ha voglia di fare, di lavorare, di costruire”.

RISOLTO CONTRATTO CON ZENGA –  Ferrero è come sempre in vena di battute: “Andremo a Milano dove c’è un po’ di smog ma magari portiamo una ventata di aria fresca e siamo tutti felici”. Poi però spazio al fair-play: “Vinca il migliore”. Intanto è ufficiale la risoluzione del contratto con Walter Zenga: “Augurandosi un sincero ‘in bocca al lupo’, il presidente Massimo Ferrero, i dirigenti dell’U. C. Sampdoria e Walter Zenga comunicano che, con reciproca soddisfazione, è stato risolto il contratto che legava il tecnico alla società blucerchiata fino al 30 giugno 2016. La documentazione è stata trasmessa in data odierna agli uffici competenti”, si legge in una nota del club ligure.

sampdoria

serie A
Protagonisti:
vincenzo montella
massimo ferrero
Fonte: Repubblica

Commenti

Questo articolo è stato letto 224 volte