Di Natale, ritiro in vista? “Il club sa tutto, io penso a giocare”

Alla vigilia della trasferta della 14.a giornata di campionato contro il Chievo, è Di Natale il protagonista della conferenza stampa dell’Udinese. L’attaccante smentisce le voci di problemi con i vertici del club e l’allenatore: “Mi dispiace leggere sui giornali certe cose non vere. Ho grande stima del mister e della società e ho un bellissimo rapporto con i tifosi. Il ritiro? Penso solo a giocare, la dirigenza sa ciò che deve sapere. Non ho mai detto di non voler essere la riserva di Aguirre, non mi permetterei mai di farlo, è un bravissimo giocatore”.

Subito dopo ci pensa Colantuono, a confermare le parole di Di Natale: “Non c’è mai stato un problema tra noi, abbiamo un ottimo rapporto. In questa stagione ha giocato 7 partite da titolare e in 4 è subentrato, non capisco il pandemonio creato dai giornali. Solo un folle si metterebbe in competizione con Totò da allenatore dell’Udinese. Per noi è una risorsa”. Risposta netta anche sull’ipotetico ritiro del giocatore dell’Udinese: “Anche negli anni passati se ne è parlato. Se lui continua io sono l’uomo più felice del mondo”, conclude Colantuono.

Fonte: SkySport

Commenti