Sinisa: “Partita quasi perfetta, bisogna evitare passi indietro”

C’è soddisfazione nello sguardo di Sinisa Mihajlovic alla fine della partita contro la Sampdoria. Tuttavia l’allenatore del Milan resta con i piedi per terra: “Non è la notte della rinascita – ha spiegato – questa partita porta solo tre punti, dobbiamo fare ancora molto”. L’uomo del match è stato Niang: “Per me è un giocatore importante, è tornato dall’infortunio, ha una buona condizione ma ha già fatto vedere quello che vale al Genoa”.

Dopo periodi difficili questa vittoria ha una dedica: “La dedico ai ragazzi perché hanno giocato bene, abbiamo fatto una partita quasi perfetta, si sono viste giocate, occasioni da gol e gol, peccato per ila rete subita ma continuando così ci divertiamo e divertiamo i tifosi”.

Si è visto un atteggiamento offensivo e una collaborazione tra le punte migliore: “Giocando con le punte un po’ più vicine possiamo combinare di più. Ovviamente giocando così c’è bisogno di sacrificarsi. Adesso abbiamo tre attaccanti e possiamo giocare in questo modo. Col ritorno di Balotelli avremo un grande potenziale offensivo ma oggi era importante l’atteggiamento di tutta la squadra, dietro non abbiamo rischiato nulla, abbiamo sempre cercato di giocare e abbiamo fatto tanti gol e creato molte occasioni”.

Adesso il Milan ha un calendario sulla carta favorevole per proseguire la risalita in classifica: “Bisogna finire al meglio il girone d’andata – ha concluso – restano quattro partite che sono alla nostra portata. Siamo contenti così però adesso non dobbiamo fare passi indietro”.

Fonte: SkySport

Commenti