Presentazione del film di De Laurentiis, giornalista allontanato dalla sorveglianza

«Il collega Renato Cavallo, di Videoinformazioni, oggi, durante la presentazione del nuovo film della Filmauro di Aurelio De Laurentiis “Natale col boss”, è stato allontanato dall’hotel Vesuvio dalla sorveglianza dopo un diverbio con l’addetto stampa. È assurdo che un professionista venga trattato in questo modo mentre svolge il suo lavoro. Vogliamo ricordare che il ruolo del responsabile della comunicazione è quello di agevolare il lavoro dei giornalisti, non quello di ostacolarlo. Non è la prima volta che si richiama al rispetto dei colleghi e dei doveri deontologici l’addetto stampa del Calcio Napoli. È increscioso che a maltrattare un giornalista sia un altro collega. Difendere la categoria è dovere di tutti, dei singoli iscritti al nostro Ordine, prima ancora che degli organi preposti», è quanto afferma in una nota il Sindacato unitario giornalisti della Campania (SUGC).

fonte: sindacatogiornalisti.it

Commenti