Giordano: “Napoli, per il mercato priorità al centrocampista, Andrè Gomes il giocatore che stuzzica la società”

giordanoIl giornalista del Corriere dello Sport, Antonio Giordano, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte: “Credo che questa sera con l’Hellas debba giocare Higuain, perché ritengo questa gara una partita allenante che può far bene all’argentino che mi è sembrato un po’ appesantito. Le valutazioni chiaramente le farà lo staff del Napoli. Non capisco cosa voglia dire “Meglio non rischiarlo”, non è un calciatore che ha affaticamenti o altri problemi. Non credo che dovrebbe giocare Chalobah, non penso che Sarri voglia rivoluzionare completamente la squadra. Il Verona, anche con le seconde linee, è una squadra alla quale Delneri ha dato grande organizzazione. C’è da passare il turno ed evitare i supplementari.  Vorrei che mi spiegassero una cosa, perché Verona-Napoli si è giocata alle 12.30 per questioni di ordine pubblico, mentre Napoli-Verona si gioca alle 19 di sera e viene svelato un giorno prima il mistero sul settore ospiti, aprendo la vendita dei biglietti ai tifosi dell’Hellas. La priorità per il mercato è il centrocampista. Se dovesse partire Henrique arriverebbe il quarto centrale in difesa. Barba è un profilo che può piacere, non è l’unico, ma è quel tipo di giocatore che piace. Per il centrocampo non ho dubbi che sia Andrè Gomes del Valencia il giocatore che maggiormente stuzzica la società. La seconda parte della stagione è più impegnativa, bisogna avere una struttura di 16-18 giocatori che possono alternarsi”.

fonte – TMW

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!