Stefano Benzi: “Sarri potrebbe essere il nuovo Ferguson”

stefano_benzi_per_invio2A Radio CRC nel corso di “Si Gonfia la Rete” si Raffaele Auriemma è intervenuto Stefano Benzi direttore di Eurosport Italia:
“Se dovessi fare un bilancio dell’anno solare, l’inizio è stato una bomba, il finale ha tradito le aspettative. L’anno sportivo ha però altri ritmi. Questo 2015 gli azzurri non lo chiudono così male, ma dal 2014 mi sarei aspettato un trofeo in bacheca, un addio meno rancoroso di Benitez. Poi aggiungo questi ultimi tre mesi divertenti, perché solo Napoli e Fiorentina mi divertono. Vedo anche un Sarri che ha scelto il Napoli, anche il Milan lo aveva sondato. La Supercoppa ha più illuso che concretizzato, meglio questo fine anno. Sarri mi ha fatto morir dal ridere nell’ultima conferenza stampa, a volte da toscano gli scappano le battute, ma è maglio che non si accorgano tutti della sua grande intelligenza. La preparazione di Sarri è vecchio stile, ma non va bollata, conosco allenatori che “ammazzavano” i giocatori e poi a fine anno arrivavano in grande forma. Ad esempio, Mourinho ha vinto il triplete con una preparazione che ha bollito i giocatori ed è andato via perchè non avrebbe più ottenuto niente dai suoi giocatori. Il Napoli è la squadra che ha occupato di più il campo, non solo corrono tanto ma anche bene, coprono molto. Ricorda l’Empoli. Se il Napoli copiasse questo sistema, non solo nel gioco, ma anche nella struttura e nel settore giovanile, non sbaglierebbe. Sarri potrebbe essere il nuovo Ferguson. Sarri e il Napoli continuano a stupirmi nel gioco che esprimono in un campionato dove spesso il gioco non è contemplato.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti

Questo articolo è stato letto 368 volte