Lazio tra nuovi arrivi e cessioni: per la difesa spunta Mandi

ROMA  –  Il successo sull’Inter è un regalo di Natale che mister Pioli ha voluto scartare con qualche giorno di anticipo, ora però ne aspetta altri dalla società, chiamata ad agire in modo deciso e tempestivo nel mercato di riparazione di gennaio. Di situazioni da riparare nella Lazio ce ne sono un bel po’ e la vittoria sui nerazzurri nell’ultima partita del 2015 non le ha di certo cancellate. Serve almeno un difensore centrale, probabilmente due. Nel primo caso per correre ai ripari dopo l’infortunio di De Vrij, nel secondo per la richiesta di cessione di Gentiletti, che preferirebbe un contesto meno impegnativo (quindi non da tre partite settimanali) per evitare continue ricadute fisiche.

PER LA DIFESA SPUNTA MANDI DEL REIMS – Il programma della società è di concludere già nei primi giorni di mercato l’operazione più importante (quella che riguarda il sostituto di De Vrij) per poi dedicarsi con calma agli altri aggiustamenti della rosa. Nell’ultimo mese sono stati intensi i contatti con la Francia, dove molto probabilmente sarà pescato il prossimo difensore centrale: sono tanti i giocatori osservati dal ds Tare, a partire da N’Koulou del Marsiglia (che chiede una cifra oltre i 7 milioni nonostante il contratto in scadenza a giugno) fino ad arrivare a Pogba del Saint-Étienne affrontato in Europa League. L’ultimo nome è quello di Aïssa Mandi, nazionale algerino ma con passaporto francese che milita nel Reims. È un centrale destro, ma in carriera ha giocato praticamente in tutti e quattro i ruoli della difesa, anche perché nonostante sia alto 186cm è dotato di una buona rapidità. Può fare al caso della Lazio, insomma.

GENTILETTI E ONAZI VERSO LA CESSIONE – Per quanto riguarda il secondo difensore, serve qualcuno che possa sostituire Gentiletti, che probabilmente chiuderà la stagione in prestito a Chievo, Empoli o Frosinone. Per prendere il suo posto l’ideale sarebbe arrivare a qualcuno già nel campionato italiano: Zapata, Ranocchia, Tonelli ed Heurtaux sono dei profili che piacciono molto. Una volta sistemata la questione difesa, poi, si valuteranno pure eventuali movimenti a centrocampo. Oltre a definire la questione Morrison (che vorrebbe tornare in Premier), il club cercherà di piazzare Onazi. Il mediano nigeriano vorrebbe più spazio, quello che Pioli non può garantirgli. Su di lui c’è l’interesse di squadre inglesi e turche. Se dovesse partire (la Lazio parte però da una richiesta di 10 milioni) allora arriverà un altro centrocampista per completare il reparto: piacciono Gori del Frosinone e Mocinic del Rijeka.
 

serie A

ss lazio
Protagonisti:
Fonte: Repubblica

Commenti