Sarri: “L’errore iniziale ha dato ancora più valore alla nostra prestazione. Juve favorita per lo Scudetto”

Sarri_DMF_0252 Napoli-Legia 10/12/2015 foto De Martino

Maurizio Sarri ha commentato la vittoria del Napoli contro il Sassuolo, che ha consolidato il primato degli azzurri, che ora hanno raggiunto un +4 sull’Inter:

“Il Sassuolo era una squadra forte e organizzata, non era semplice. L’unica pecca è che non abbiamo chiuso prima la partita: c’era spazio e non ci siamo riusciti. Nel complesso, è stata una gara ben giocata.
Squadra maturata rispetto al Bologna? L’errore iniziale ci ha un po’ penalizzato, poi col passare del tempo abbiamo preso in mano la partita contro un avversario forte e organizzato quale il Sassuolo. Questo dà ancora più valore alla nostra prestazione.
Martedì abbiamo una gara difficile contro l’Inter in Coppa Italia e poi domenica andremo a Genoa. Noi dobbiamo pensare agli obiettivi settimanali senza farci distrarre da cose esterne.
Napoli favorito per lo Scudetto con Higuain? C’è una squadra che ha vinto 4 Scudetti di fila e altre coppe: basta questo per capire chi è la favorita. Per me non è alcun gioco strategico: l’ho anche detto quando la Juve era dodicesimo in classifica. 
Il Napoli attacca meglio sulla sinistra? Questo dipende dalle caratteristiche dei giocatori: a destra abbiamo due diesel, e anche per questo da quel lato facciamo male soprattutto nel finale della partita. 
Mercato? Oggi eravamo molto scossi per la morte di Chalobah, una mamma giovanissima che aveva solo 44 anni. Poi nel pomeriggio è arrivata la notizia piacevole della nascita del primo bambino di Koulibaly.
Resto a Napoli? Dipende da De Laurentiis che ha una clausola per 4 anni. Io a Napoli ci resto, e anche molto volentieri.

Commenti