Baiano: “Sarri è un grande allenatore e un grande uomo, Reina è stato tra i suoi più grandi sponsor”

baianoFRANCESCO BAIANO, ex attaccante di Napoli ed Empoli è intervenuto rilasciando alcune dichiarazioni a FUORI GARA su Radio Punto Zero: Sarri è molto forte, si è dimostrato un grande. Con il lavoro ha creato una squadra nuova, che oggi lotta per lo scudetto. Ha grandi meriti. All’inizio non era stato accettato molto bene dalla piazza, ma con i fatti ha ribaltato tutto. Non avevo dubbi potesse instaurare un bel rapporto coi suoi giocatori. La sua forza è che lui allena qualsiasi squadra con la stessa voglia, caparbietà, serietà. In settimana guarda 7-8 partite dell’avversario. Non è la categoria che fa la differenza ma l’uomo. È un allenatore molto preparato, antepone la squadra a tutto il resto, sa cosa chiedere ai suoi giocatori. Reina è stato uno dei suoi grandi sponsor. Dopo una settimana lo difese e questo gesto fu molto importante perché parliamo del vero leader dello spogliatoio. Hamsik è tra i primi cinque al mondo nel ruolo di centrocampista. È cresciuto tanto, è diventato un giocatore completo: segna, rincorre gli avversari, costruisce. Dybala? È completamente diverso da Higuain. Anche se spesso ha giocato da prima punta, Paulo non è centravanti, è un attaccante che svaria su tutto il fronte, è quasi un trequartista. Sinceramente, per quello che sta facendo e per come onora la maglia, credo che un altro fenomeno del nostro calcio sia Insigne. L’Empoli è una squadra già virtualmente salva. Gioca con grande tranquillità, sa far girare la palla e quando è in giornata può mettere in difficoltà qualsiasi squadra, anche il Napoli, che è superiore sulla carta”.

 

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!