Cesarano: “Basta sentirsi inferiori, il Napoli non deve invidiare nulla alla Juventus”

cesaranoRino Cesarano, firma storica del Corriere dello Sport, ai microfoni di Radio Marte: “Non dimenticherò mail il 2-3 con la Juventus di qualche anno fa. Al gol di Hamsik molti colleghi giornalisti si sentirono male. Quel Napoli di Mazzarri aveva un’anima dura, che gli permise anche di vincere con squadre blasonate come il City. Anche quest’anno la squadra di Sarri è una corazzata, e bisogna essere ottimisti. La formazione azzurra darà filo da torcere ai bianconeri. Bisogna sprovincializzare l’ambiente e allontanare il senso di inferiorità che contraddistingue spesso il tifoso napoletano. Napoli non ha nulla da invidiare a nessuno, ed è invece la Juventus, seconda in classifica, a dover temere gli azzurri”.

fonte – TMW

Commenti

Questo articolo è stato letto 643 volte

avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!