Lazio, in estate sarà rivoluzione: anche il futuro di Pioli è in bilico

“Chiudere con dignità” è la parola d’ordine, poi sarà rifondazione. In porta resta solo Marchetti. Difesa da restaurare intorno a De Vrij, davanti l’unico certo di rimanere è Djordjevic. E poi c’è l’incognita Biglia. La panchina del tecnico legata ai risultati in Europa League

Fonte: Repubblica

Commenti