Marino: “Il Napoli sta soffrendo dal punto di vista fisico perchè non ha ricambi, la squadra che mi piace di più è il Sassuolo”

pierpaolo marinoPadoinPelusoGabbiadiniRosseti. Questi sono solo alcuni dei tanti scambi di mercato tra Atalanta Juventus, che domani si affronteranno allo stadio di Bergamo. Quasi una collaborazione, quella tra i due club, nata già negli anni ’90, come racconta Pierpaolo Marino ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com: “Durante la prima esperienza di Antonio Percassi da presidente del club nerazzurro ci furono trattative importanti, come quella che portò a Torino Sergio Porrinipoi vincitore con la Juventus di due scudetti e una Champions League.

Ma il motivo dei tanti scambi non è solamente legato al presidente nerazzurro: “Negli anni è nata una grande amicizia con Beppe Marotta – continua Marino – al corso di Coverciano nel 1981 eravamo nella stessa stanza. Abbiamo lavorato tanto insieme quando io ero all’Atalanta, ricordo la trattativa per Padoin chiusa negli ultimi giorni di mercato o quella per Gabbiadini, lunghissima, grazie al quale portammo a casa undici milioni. Una cifra importante per il club”.

Dal 5 agosto scorso, Marino è senza squadra dopo aver risolto il proprio contratto con l’Atalanta: “Mi manca Bergamo, una città dove con il presidente e Stefano Colantuono siamo riusciti a fare cose straordinarie. Penso al record di punti in Serie A, alla salvezza con i sei punti di penalizzazione. Poi avevo instaurato un bellissimo rapporto con i tifosi e in particolare con la Curva Nord“. A gennaio hanno lasciato la squadra di Reja DenisMaxi Moralez, due dei primi acquisti firmati Marino: “Se Antonio Percassi ha deciso di cedere significa che c’era un motivo valido, mi fido di lui”.

Intanto, secondo l’ex direttore generale dell’Atalanta, la lotta scudetto è ancora aperta: “Nulla è deciso, il Napoli sta soffrendo dal punto di vista fisico perché non ha un ricambio in panchina come quello della Juventus, ma credo che possa ancora credere nella vittoria del campionato. La squadra che più mi piace? Il Sassuolo, una bella favola con una rosa di tanti giovani promettenti. Mi piace”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!