Ciro Venerato: “Gli ottimi rapporti tra la famiglia di Higuain e De Laurentiis potrebbero avere grande forza”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Ciro Venerato, giornalista Rai

“Prima del derby, non ricordo grandi polemiche arbitrali e arbitraggi pro Juve, per cui speriamo si tratti solo di un’eccezione e che il nostro campionato sia deciso dal campo e non da fattori esterni.

Sulla carta Napoli e Juventus dovrebbero sbarazzarsi di Udinese ed Empoli, ma dopo la sosta di Pasqua ed il rientro dei nazionali tutto può succedere. Giocare alle 12.30 è antipatico, nessun allenatore dopo la sosta si augura di giocare a quell’ora e sono discretamente preoccupato, ma anche l’Empoli è squadra fastidiosa perché può perdere 5-0, ma anche creare problemi agli avversari. Si tratta di due gare scontate, ma che non lo sono.

Su Higuain non posso che ripetermi perché sia per ciò che concerne il futuro del Pipita, sia per ciò che concerne quello di Insigne se ne parlerà a fine stagione. Mertens, Albiol, Callejon e Koulibaly invece, prolungheranno e miglioreranno il contratto. Per ciò che concerne gli spagnoli cambieranno i premi, i bonus e la base fissa per cui si alzerà la base fissa e ci sarà un maggior incentivo per i bonus ed i premi, ma l’accordo c’è per altri due anni. Sul futuro di Higuain è tutto aperto, l’incontro decisivo ci sarà a fine campionato e gli ottimi rapporti tra la famiglia del Pipita e De Laurentiis potrebbero avere grande forza.

Il presente comunicato è stato inviato da Crc. Si declina ogni responsabilità dal contenuto dello stesso

Commenti