Empoli, per Giampaolo il derby vale doppio: ”Vincere per salvezza e tifosi”

Empoli, per Giampaolo il derby vale doppio: ''Vincere per salvezza e tifosi''Marco Giampaolo (agf) EMPOLI –  Vincere per chiudere il discorso salvezza e per regalare una gioia ai tifosi azzurri: per Marco Giampaolo vale doppio il derby contro la Fiorentina, in programma domenica alle 12:30. Il tecnico dei toscani è carico in conferenza stampa: “Un derby è sempre una gara particolare. La partita va giocata sfruttando le nostre caratteristiche. La prestazione di Torino contro la Juve ha ridato fiducia alla squadra, è stata una buona settimana, il gruppo si è allenato bene. Posso anche dire con un’attenzione diversa rispetto al solito, siamo pronti”.

“ORARIO INSOLITO” – L’orario delle 12:30 a qualcuno non è piaciuto: “E’ insolito – ammette Giampaolo – ma ormai ci siamo adeguati non è una novità”. La Fiorentina arriva da un momento difficile ma l’allenatore azzurro non si fida dei gigliati. “Quella viola è una squadra forte, hanno una batteria di attaccanti importanti e ritroveranno anche Kalinic. Hanno grande qualità, giocano a calcio e prediligono tenere la palla a terra. Se li fai giocare sono tra le migliori squadre d’Italia. Se sbagli qualcosa loro sanno venire fuori palla al piede e sanno farti male, è una squadra che sta bene in campo, ci assomigliamo per filosofia anche se la disposizione tattica è diversa. La differenza la faranno i piccoli particolari”.

NON CE LA FA COSTA – Giampaolo parla della probabile formazione. “Costa non è tra i convocati – dice -, al suo posto giocherà Cosic. Dobbiamo avere la rabbia giusta e metterla in campo. Non farlo sarebbe un insulto a quanto dimostrato nel girone di andata e gli alibi arrivano fino ad un certo punto. In mezzo ci sono tanti fattori e io mi aspetto una reazione dai ragazzi”. Infine sul futuro: “Io al posto di Paulo Sousa? Parliamo del nulla, i giornali non li leggo, vivo di quello che ho oggi. Alleno l’Empoli una squadra che mi dà soddisfazione, vivo di quello che ho”.

empoli calcio

serie A
Protagonisti:
marco giampaolo

Fonte: Repubblica

Commenti