Amoruso: “Mi sarebbe piaciuto che anche ai miei tempi ci fosse stata la moviola in campo”

A Radio Crc nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Lorenzo Amoruso, ex calciatore

Avrei voluto che anche ai miei tempi ci fosse stata la moviola in campo, potrei raccontare tantissimi episodi. Non mi piace dirlo, ma il fatto che la moviola sia arrivata così tardi è perché faceva gioco ad alcuni politici, ad alcuni poteri forti perché se si voleva il bene del calcio sarebbe stata introdotta prima. Certe problematiche con gli arbitri non esistono solo in Italia, anche in Francia e in Germania ci sono stati casi importanti. 

Il famoso “Vaff…” di Totti avrebbe dovuto svegliare Rizzoli. Purtroppo ci sono arbitri che decidono in maniera differente e si vede. 

Gabbiadini è stato poco utilizzato perché è ovvio che sia così quando hai in rosa un attaccante come Higuain, ma è un ottimo elemento che potrebbe giocare in ogni squadra di serie A. Contro il Verona ho visto un Napoli che ha preso coscienza del fatto che il bomber non c’è e ognuno deve dare qualcosa in più”.

Commenti
avatar

Tilde Schiavone

Sono una persona che riesce a star bene con se stessa solo se intorno a lei c' è armonia, questo è il motivo per cui cerco di risolvere i conflitti esistenti tra le persone che mi circondano;non amo i gioielli, specialmente quelli costosi, preferisco gli accessori di poco valore; non amo ricevere in regalo i fiori recisi: preferisco ammirarli nei giardini dove compiono il loro naturale ciclo vitale e non nei vasi dove hanno vita breve..Amo il blues,il canto del dolore, e il mio sogno è raggiungere un giorno quei luoghi che lo hanno visto nascere; Amo gli indiani d' america, la loro spiritualità e la loro cultura. non vivrei senza i dolci e la pizza. Sono campanilista, napolista, meridionalista ...maradonista. Adoro gli animali, ritengo che non siano loro le bestie e sono vegetariana. Non mi piace parlare, quel che sento preferisco scriverlo, so esprimermi meglio con una penna in mano anziché dinanzi a un microfono, amo inoltre il folclore della mia terra e cerco, attraverso l' Associazione Culturale Fonte Nova d cui sono Presidente, di preservarlo e diffonderlo ... e duclis in fundo AMO LA MIA NAPOLI, senza se e senza ma, ringrazio Dio perchè ha fatto sì che nelle mie vene scorresse il sangue del Sud!