Frosinone, Stellone: “Salvezza impossibile se non battiamo il Palermo”

Frosinone, Stellone: "Salvezza impossibile se non battiamo il Palermo"Roberto Stellone (agf) FROSINONE – La sfida di domenica tra Frosinone e Palermo è un vero e proprio spareggio: distanti un solo punto in classifica, con i siciliani penultimi a 28, entrambe le squadre hanno bisogno di una vittoria che eliminerebbe i rivali e terrebbe vive le speranze di salvezza. Lo sa bene il tecnico dei ciociari, Roberto Stellone: “È una partita a dir poco fondamentale – ha esordito l’allenatore in conferenza – in caso di pareggio o di sconfitta la salvezza diventerebbe durissima, quasi impossibile”.

“NIENTE FALLI ASSURDI, PENSIAMO SOLO A VINCERE” – Il Frosinone è reduce da tre partite in cui ha collezionato altrettante espulsioni, generando una continua emergenza tra difesa e centrocampo: “Non voglio vedere falli assurdi da parte dei nostri calciatori, dobbiamo giocare con calma e cercare di portare a casa la vittoria – ammonisce Stellone – Non mi interessa giocare bene, questa è una partita determinante. Mi piacerebbe che i tifosi entrassero prima al Matusa. Li vorrei sugli spalti già durante il riscaldamento”.

“ASSURDA LA NON CONTEMPORANEITÀ COL CARPI” – In settimana, ci sono state molte polemiche per l’arbitraggio di Carmine Russo al Bentegodi, nella gara persa per 5-1 dal Frosinone contro il Chievo: “Rocchi è un ottimo arbitro, credo sia stata fatta una scelta giusta – dice il tecnico in merito alla designazione per il match di domenica – L’importante è che possa dirigere senza alcuna pressione, e da parte nostra non dobbiamo cercare alibi ma solo trasformare la rabbia in cattiveria agonistica. Di certo, dalla partita contro il Carpi gli episodi arbitrali sono andati sempre a nostro sfavore. La mancata contemporaneità? Trovo assurdo che noi e il Carpi non giochiamo alla stessa ora (gli emiliani saranno in campo lunedì contro l’Empoli, ndr), è successo la scorsa giornata e succederà anche in questa. Sono convinto che nelle ultime quattro gare le squadre coinvolte debbano giocare insieme”.

serie A

frosinone calcio
Protagonisti:
roberto stellone

Fonte: Repubblica

Commenti