Verona, Delneri: “Faremo il nostro dovere fino in fondo”

Verona, Delneri: "Faremo il nostro dovere fino in fondo"Luigi Delneri (ansa) VERONA – Per il Verona, lunedì può essere il giorno della matematica retrocessione: lo sarà se gli scaligeri non batteranno il Milan, indipendentemente dal risultato di Carpi-Empoli, ma un successo degli emiliani condannerebbe in ogni caso l’Hellas. Gigi Delneri non si fa illusioni, ma chiede ai suoi il massimo impegno fino al termine del campionato: “Con il Milan di sicuro non mancheranno gli stimoli – osserva l’allenatore gialloblù – Dobbiamo fare il nostro dovere fino in fondo: dobbiamo dimostrare che ci teniamo ancora e fare una bella figura, i ragazzi finora mi hanno mostrato grande serietà”.

“CI SIAMO ILLUSI, PAGHIAMO I POCHI PUNTI DELL’ANDATA” – L’arrivo del tecnico di Aquileia ha scosso i veneti, ma questo non è bastato: “Ci siamo illusi un po’ tutti di poterci salvare, io per primo – ammette Delneri – quando avremo assorbito questa botta tremenda, ci sarà la forza per ricominciare e ricordarsi anche le cose buone che si sono fatte. Anche se abbiamo perso ad Empoli, abbiamo fatto la nostra partita con le nostre occasioni. Scontri diretti persi? Sono annate difficili da inquadrare, in quelle partite abbiamo creato le nostre palle-gol e siamo stati disattenti in alcune situazioni. Dopo il Chievo abbiamo avuto troppi alti e bassi. Abbiamo pagato a caro prezzo i pochi punti dell’andata”.

TONI NON CI SARÀ – Intanto, Fares e Ionita hanno lavorato in palestra, mentre è certa l’assenza di Toni contro i rossoneri: gli accertamenti a cui è stato sottoposto l’attaccante “hanno evidenziato un edema al muscolo pettineo della gamba destra. I tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico”.

hellas verona

serie a
Protagonisti:
luigi delneri

Fonte: Repubblica

Commenti