Udinese-Torino 1-5: i granata dilagano, bianconeri ancora nei guai

UDINE – Tonfo casalingo dell’Udinese alla Dacia Arena che complica i conti in chiave salvezza col Carpi a soli 3 punti e il Palermo distante 6 lunghezze, entrambe con una gara in meno. Il Torino non fa sconti, gioca come sa contro i friulani che invece appaiono passivi e senza uno straccio di idea. Il risultato è inevitabile, con i granata che rialzano la testa dopo due sconfitte di fila e rifilano una pesante ‘manita’ ai bianconeri. Nel primo tempo in gol Jansson e Acquah. Nella ripresa accorcia Felipe ma poi si scatenano gli attaccanti ospiti: reti di Martinez, Belotti e ancora Martinez.

TORO AVANTI CON JANSSON – De Canio schiera un 3-5-2 con Adnan ed Edenilson esterni di centrocampo. In attacco con Thereau c’è Matos vista la squalifica di Zapata. Ventura risponde con un modulo speculare con Belotti e Martinez davanti. Difesa rivoluzionata con Bovo, Jansson e Gaston Silva, panchina per i titolari. Gli esterni di centrocampo sono Zappacosta e Bruno Peres. In avvio di gara Udinese vicinissima al gol quando Matos si ritrova solo davanti a Padelli dopo un cross di Edenilson, ma l’ex Carpi devia debolmente e Padelli si salva. Al 10′ Torino in vantaggio grazie a un grandissimo gol di Belotti che però l’arbitro annulla su segnalazione di fuorigioco del guardalinee. Ma la posizione dell’ex Palermo sembrava regolare. Il Torino allora due minuti dopo mette tutto a posto segnando su calcio d’angolo: gran colpo di testa di Jansson e nulla da fare per Karnezis.

ACQUAH RADDOPPIA – L’Udinese è passiva, non entra mai in partita e lascia anche fare un tranquillo possesso-palla alla retroguardia granata che ha in Jansson il baluardo di giornata. Bruno Fernandes ci prova per un paio di volte da fuori, ma Padelli non corre rischi. All’ultimo minuto del primo tempo giunge il raddoppio del Torino: corner, la difesa intercetta palla ma la rinvia alta e male. La conquista al limite Acquah che anticipa Edenilson, penetra di forza in area e poi esplode un destro imparabile sotto la traversa.

ILLUSIONE FELIPE – Dopo 2′ di secondo tempo c’è un corner per i padroni di casa. La palla viene messa fuori, Bruno Fernandes la crossa in mezzo dalla sinistra e Felipe di testa realizza l’1-2 che dovrebbe riaprire i giochi. Usiamo il condizionale perché in effetti non si riapre nulla.

SI SCATENANO LE PUNTE GRANATA – Al 5′ il Torino infatti segna ancora: lancio di Acquah che innesca Martinez che se ne va da solo, penetra in area, elude con un dribbling il ritorno di Danilo e poi insacca col sinistro sul secondo palo. L’Udinese ripiomba del baratro e stavolta non ne esce più perché al 10′ siamo 1-4: corner friulano, ma riparte il Toro con tocco di Martinez che innesca Belotti. Il ‘Gallo’ si fa praticamente tutto il campo, penetra in area e batte Karnezis in uscita con un destro diagonale rasoterra. Al 19′ chance bianconera, ancora per Felipe, ma stavolta il difensore devia male col destro a due passi dalla porta. Il match non ha più nulla da dire anche se Belotti fa ancora in tempo a segnarne un altro, ma stavolta l’offside rilevato c’è. La cinquina granata arriva al 38′: tocco corto di Danilo in disimpegno, il neo entrato Halfredsson entra in scivolata e in pratica smarca Martinez in area. Destro e doppietta per il venezuelano. Finisce coi fischi della Dacia Arena.

Udinese-Torino 1-5 (0-2)
Udinese (3-5-2):
Karnezis 5,5; Heurtaux 4,5, Danilo 4,5, Felipe 5; Edenilson 4,5 (16’st Perica 5,5), Badu 5, Kuzmanovic 5, Bruno Fernandes 5,5 (30’st Piris sv), Ali Adnan 4,5; Thereau 5, Matos 4,5 (16’st Hallfredsson 5) (97 Meret, 2 Wague, 11 Domizzi, 17 Armero, 34 Iniguez, 26 Pasquale, 19 Guilherme, 20 Lodi, 99 Balic). All. De Canio 4.
Torino (3-5-2): Padelli 6,5; Bovo 6, Jansson 6,5, Silva 6,5; Zappacosta 6 (30’st Molinaro sv), Benassi 6 (27’st Baselli 6), Vives 6,5, Acquah 7, Bruno Peres 6,5; Belotti 7,5, Martinez 7 (40’st Edera sv) (13 Castellazzi, 28 Ichazo, 19 Maksimovic, 24 Moretti, 25 Glik, 14 Gazzi, 8 Farnerud, 11 Maxi Lopez). All. Ventura 7.
Arbitro: Mariani di Aprilia.
Reti: pt. 12′ Jansson, 45′ Acquah; st. 2′ Felipe, 5′ Martinez, 11′ Belotti, 38′ Martinez.
Ammoniti: Bovo, Heurtaux, Gaston Silva, Felipe per gioco falloso.
Angoli: 8-4.
Recupero: 2′ e 0′.
Spettatori: 15 mila circa.

serie A

torino fc
udinese
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti