Carpi, Castori: ”Vincere senza pensare al Palermo”

Carpi, Castori: ''Vincere senza pensare al Palermo''Fabrizio Castori (agf) CARPI –  Pensare solo a battere l’Udinese. E’ l’imperativo di Fabrizio Castori al suo Carpi, che oltre a fare risultato al Friuli deve sperare in un passo falso del Palermo (avanti di un punto) contro il Verona. Il tecnico biancorosso avverte i suoi: “Quello che succede a Palermo viene dopo, dobbiamo essere bravi e concentrati e fare risultato pieno uscendo dal campo come sempre dopo aver dato anche l’ultima goccia di sudore perché la nostra è una squadra che non si risparmia mai”.

“FAREMO UNA GRANDE GARA” – “La squadra si è allenata bene anche questa settimana, il lavoro è l’unica strada che conosciamo per recitare il nostro ruolo con dedizione e cattiveria agonistica, giocando da Carpi per portare via il risultato pieno da Udine -prosegue il mister nella conferenza stampa della vigilia-. Siamo in gran forma, anche se ci sono defezioni per squalifiche e qualche acciacco, ma non ho mai pianto le assenze e non lo faremo nemmeno questa volta perché fanno parte del calcio. Anche domenica scorsa la squadra ha dimostrato di avere gamba e corsa e sono convinto che faremo una grande partita”.

NO COMMENT SUL FUTURO –  Sugli scenari futuri Castori preferisce rinviare: “Al futuro adesso non ci penso, il tempo della letteratura non è ancora arrivato, ho in testa solo la partita di domani sera, è l’unica cosa che conta, poi ci sarà tempo per fare considerazioni, bilanci e parlare anche del futuro”. E sull’addio di Di Natale al calcio conclude: “E’ un grande campione, per lui sarà sicuramente un momento emozionante ma noi, con tutto il rispetto per un giocatore che stimo molto, dobbiamo pensare solo a farlo stare il più lontano possibile dalla nostra porta. Poi a fine partita ci complimenteremo con lui per la sua straordinaria carriera”.

carpi calcio

serie A
Protagonisti:
fabrizio castori

Fonte: Repubblica

Commenti