Vincono Empoli e Atalanta, il Chievo chiude nono

La cronaca dei match e le pagelle

Le sfide delle 18 dell’ultima giornata di Serie A sanciscono la prima vittoria in trasferta dell’Atalanta dopo 10 partite di astinenza, il nono posto in campionato del Chievo, i saluti di Giampaolo e Tonelli ad Empoli e poco altro.

Non basta il 14esimo centro in campionato di Pavoletti, che continua a sperare in una chiamata di Conte, al Genoa per battere l’Atalanta. Al Ferraris i nerazzurri, del grande ex Borriello, ritrovano un successo in trasferta che mancava da ben 10 match. Di D’Alessandro e Kurtic le reti che permettono all’Atalanta di passare 2-1 a Marassi e staccare il Bologna in classifica di tre punti. Al Bentegodi finisce 0-0 tra Chievo e Bologna. Una partita che, oltre a sancire l’esordio in Serie A dell’arbitro Ros, evidenzia il finale di campionato non proprio entusiasmante dei due club. Soprattutto del Bologna che nelle ultime 13 partite è riuscito a raccogliere solo una vittoria e nove punti, con Maran che conferma la propria imbattibilità contro Donadoni. Il Chievo invece nonostante prima di questa sfida avesse raccolto solo un punto nelle ultime tre giornate può festeggiare un meraviglioso nono posto a quota 50 in classifica.

Chiude in bellezza il proprio campionato l’Empoli. Nel giorno in cui salutano Giampaolo e Tonelli, in panchina per tutta la partita (domani effettuerà le visite mediche con il Napoli), i toscani piegano 2-1 il Torino scavalcando proprio i granata raggiungendo il Genoa a quota 46 al decimo posto. Fa festa anche Maccarone che eguaglia il suo record di gol in Serie A, 13, della stagione 2006-2007 con il Siena. Il quinto centro in campionato di Zielinski e la rete di Obi firmano il 2-1 finale.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 262 volte