Napoli, De Laurentiis pronto a chiudere per Klaassen e Vrsaljko

Napoli, De Laurentiis pronto a chiudere per Klaassen e VrsaljkoDavy Klaassen  NAPOLI – “Abbiamo trascorso un anno splendido coronato dal meritatissimo ritorno in Champions League”. La firma in calce è quella di Marek Hamsik che fa così gli auguri al presidente Aurelio De Laurentiis che oggi compie 67 anni. “Saremo protagonisti in Europa per la settima stagione consecutiva. Il traguardo ci rende orgogliosi e premia un progetto che ha portato il Napoli ad essere un’importante realtà nel calcio italiano ed internazionale”. Il patron azzurro guarda avanti e dopo l’annuncio di Tonelli ha nel mirino altri due colpi per rinforzare la squadra. Il primo è Davy Klaassen, il secondo è Sime Vrsaljko.

L’OLANDESE PRONTO A LASCIARE L’AJAX – Il gioiellino dei lancieri scalpita e spinge per una nuova avventura. Vuole disputare la Champions e il Napoli può offrirgliela. Il diesse Giuntoli sta aspettando una risposta dal giocatore per definire la trattativa. Poi si potrà fissare l’appuntamento con l’agente Soren Lerby che chiuderà anche il rinnovo di Mertens fino al 2020. Il sì del giocatore sarà fondamentale per far abbassare le pretese all’Ajax che potrebbe accettare l’offerta di 18 milioni di euro.

VRSALJKO – L’altro fronte caldo è quello relativo a Sime Vrsaljko. Il croato è un pupillo di De Laurentiis che stavolta ha deciso di fare sul serio e punta a vincere la concorrenza dell’Atletico Madrid. Nell’affare potrebbero entrare anche alcuni giocatori in contropartita come El Kaddouri oppure Zapata, da sempre un chiodo fisso del club di Squinzi.

RIVOLUZIONE IN PORTA – Pepe Reina è ovviamente la certezza, ma il Napoli sta cercando anche un vice all’altezza. Prima però dovrà vendere Rafael che ha trascorso l’ultima stagione anche alle spalle di Gabriel, la cui avventura è terminata per fine prestito. L’ex Santos ha voglia di  giocare, come ha confermato il suo procuratore, Paulo Afonso: “Stiamo cercando una squadra – ha spiegato a radio Crc – in cui potrà mettersi in mostra. Stiamo lavorando affinché Rafael possa lasciare il Napoli a titolo definitivo e la società ovviamente deve aiutarlo. C’è stato l’interesse di due squadre spagnole a gennaio, ma è inutile pensare al passato. C’è da guardare avanti e non possiamo escludere neanche un ritorno in Brasile”.

serie A

ssc napoli
Protagonisti:

Fonte: Repubblica

Commenti