Thohir: “Con Suning torneremo ai massimi livelli”

“Zhang ci è sembrato il partner più adatto, quello che più si avvicinava alle nostre idee. L’Inter adesso può contare su una dirigenza solida e competente. E con i nuovi partner ora c’è tutto per tornare a competere ai massimi livelli”: così Erick Thohir in un’intervista concessa alla CCTV News a Nanchino, dove è avvenuto il passaggio di proprietà ufficiale dell’Inter al Suning Commerce Group.

Bolingbroke: “Puntiamo a vincere” – “Questo passaggio di proprietà è un grande cambiamento. È una notizia positiva per l’Inter. Il prossimo step sarà la ratifica dell’accordo, che avverrà il 27 giugno. A seguire ci sarà l’assemblea straordinaria: da quel momento confermeremo tutti i cambiamenti”. Così ai microfoni di Sky Sport l’amministratore delegato dell’Inter, Michael Bolingbroke, a proposito dell’entrata del gruppo Suning nella società nerazzurra. “Io rimarrò nel ruolo di ceo. Mi hanno chiesto di restare e sono orgoglioso di ciò. I nuovi proprietari credono in noi, nell’attuale management, e noi crediamo nel nuovo partner, che vuole investire tanto nel club”, ha aggiunto l’ad nerazzurro. “Mercato? Abbiamo un accordo con la Uefa e dobbiamo rispettarlo. Questo non significa che non possiamo comprare giocatori, ma che dobbiamo sempre giungere a un pareggio fra entrate e uscite. Obiettivi? Il primo è tornare in Champions, inoltre puntiamo a conquistare lo scudetto e l’Europa League nella prossima stagione. Ma per vincere dobbiamo avere una rosa competitiva. Stiamo lavorando per costruire una grande squadra. Non faccio nomi, ma abbiamo grandi ambizioni. Mancini? È il nostro allenatore e vogliamo che resti qui. Abbiamo bisogno di un grande allenatore come lui”, ha concluso Bolingbroke.

Fonte: SkySport

Commenti

Questo articolo è stato letto 288 volte