Lazio, Il Barça non libera Adriano: “Fatemi andare via”

Lazio, Il Barça non libera Adriano: "Fatemi andare via"Il terzino brasiliano del Barça Adriano (agf) ROMA – Sembrava quasi troppo semplice, la possibilità per la Lazio di chiudere subito per Adriano del Barcellona. Il club biancoceleste ha raggiunto un accordo con il brasiliano sulla base di un quadriennale da 2 milioni a stagione, ma per concludere l’operazione serve prima il via libera dalla società catalana. 

IL BARCELLONA NON LIBERA ADRIANO – Si ipotizzava fosse solo una formalità, perché lo stesso Adriano, forte dello splendido rapporto con il Barça e la sua gente, era convinto che non ci sarebbe stato nessun problema nel rescindere consensualmente il contratto rinnovato di un anno appena sei mesi fa. Non è stato così, perché prima il suo agente e poi il suo avvocato, si sono sentiti rispondere un “no, grazie” dal Barcellona. Che nutre una grande stima nei confronti di Adriano, ma vuole comunque un indennizzo per liberarlo. 

IL BRASILIANO AL BARÇA: “LASCIATEMI PARTIRE” – Per questo lo stesso giocatore si è presentato giovedì nella sede del club per discutere in prima persona e, come rivela donbalon.com, avrebbe espresso il suo malessere: “Lasciate che parta a costo zero o sarò costretto a riscaldare la panchina per tutta la stagione fino alla fine del mio contratto”. Non c’è stato niente da fare, il Barcellona gli ha ribadito la volontà di ottenere un indennizzo di circa 2 milioni, che la Lazio, almeno al momento, non è disposta a pagare. Per chiudere un’operazione che sembrava già fatta, insomma, servirà altro tempo.

calcio

serie A
calciomercato
ss lazio
Protagonisti:
adriano

Fonte: Repubblica

Commenti